Rassegna stampa | qui.uniud | Uniud
Copertina numero 27
27
NUMERO 27
mar - apr 2008
Copertina numero 26
26
NUMERO 26
gen-feb 2008
Copertina numero 25
25
NUMERO 25
nov - dic 2007
Copertina numero 24
24
NUMERO 24
sett - ott 2007
Copertina numero 23
23
NUMERO 23
mag - giu 2007
Copertina numero 22
22
NUMERO 22
mar - apr 2007
Copertina numero 21
21
NUMERO 21
gen - feb 2007
Copertina numero 20
20
NUMERO 20
nov - dic 2006
Copertina numero 19
19
NUMERO 19
lug - ott 2006
Copertina numero 18
18
NUMERO 18
mag-giu 2006
Archivio di tutte le riviste Archivio di tutte le riviste
Ricerca nell'archivio Cerca

ufficio.stampa@amm.uniud.it
Copertina numero 19
19
La rivista in pdf (1.2 MB)
L'inserto in pdf (105.4 KB)

L'editoriale

Lettera aperta al ministro Mussi


Signor Ministro,
l’università sta vivendo una trasformazione epocale: per mantenersi fedele ai suoi ideali, deve diventare anche istituzione per lo sviluppo territoriale. Non più torre d’avorio ma istituzione aperta. Non più associazione di studenti o ricercatori/docenti indipendenti ma organizzazione dotata di una strategia, ancorché plurale e diversificata. A Udine, come in alcune altre Università italiane e nel mondo, abbiamo cercato di giocare d’anticipo.
L’Università Italiana è ancora di altissimo livello. Una prova? I nostri cervelli “in fuga” reclutati all’estero sono formati in Italia. Da troppi governi però l’Università non è considerata una priorità. È improcrastinabile che lo diventi. Come raggiungere questo obiettivo? Ecco qualche spunto.
Non faccia troppe leggi. Una ridda di nuove norme confonde e disorienta studenti, ricercatori e amministratori. È semplicistico pensare che esistano scorciatoie normative alle criticità. Le Università devono essere autonome, zone franche. Se non si fida, pretenda programmi espliciti di sviluppo da valutare, senza essere condizionato dal prestigio storico. L’eccellenza, o si riafferma ogni giorno, o non è. Non deve diventare un’ossessione come e cosa si valuta. Bisogna però dirlo con chiarezza, imporlo con fermezza, non cambiarlo in continuazione, altrimenti se ne azzera l’effetto. La chiave per essere equi è quella di non valutare individui ma organizzazioni.
I finanziamenti sono l’unica vera criticità dell’Università. Ma devono andare alle istituzioni meritevoli e ai giovani dedicati e appassionati. E i giovani devono avere la certezza che, se operano bene, avranno l’opportunità di diventare docenti, al di là della lunaticità dei concorsi. Gli industriali si lamentano dei pochi laureati in materie scientifiche? Si interroghino su come premiano economicamente i laureati. A tutti i livelli dovrebbe essere valorizzata anche la capacità, e non solo l’esperienza, che spesso è sinonimo di mera anzianità.
Tolga inutili pastoie sul reclutamento del personale tecnico e amministrativo. Le università sono istituzioni organiche che hanno bisogno di competenze infrastrutturali. Faccia in modo che i suoi onorevoli colleghi, quando legiferano, menzionino esplicitamente l’università, anche solo per penalizzarla, come è successo con il decreto Bersani. È umiliante e ingenera confusione che gli atenei non siano mai compresi esplicitamente tra i destinatari di una legge.
Auguri Signor Ministro! Abbiamo fiducia in lei. E lei ne abbia in noi. A Udine operiamo e continueremo a operare per l’istituzione, socraticamente, comunque vada. Abbiamo avuto il coraggio di metterci in gioco non per avventura ma per coerenza con gli ideali di rigore e di amore per la conoscenza che da Taxila e Nalanta passando per l’Accademia greca hanno sempre animato le Università.
Furio Honsell

NUMERO 19 (lug - ott 2006)


PRIMO PIANO
- A Udine l’università comincia (anche) a 30 anni
Superano la media italiana le matricole “mature” all’ateneo friulano. Si torna sui libri per passione o per prospettiva di carriera.

GALASSIA UNIVERSITA' - RICERCA
- Dallo spazio cure per gli anziani
Oltre 500 scienziati coinvolti nel progetto “Moma”. Tre anni di ricerche per realizzare farmaci anti-invecchiamento e apparecchiature biomedicali innovative.
- La ricerca? Sì, di fondi
Un Authority per la valutazione della ricerca, un unico fondo per distribuire i finanziamenti, incentivi per le imprese che investono in innovazione e “paletti” per le assunzioni. Ecco luci e ombre della Finanziaria 2007 (che può essere ancora modificata).

GALASSIA UNIVERSITA' - DIDATTICA
- Didattica, le sette mosse della riforma Mussi
In dirittura d’arrivo il cosiddetto “modello ad Y” che sostituirà il 3+2. La rivoluzione targata Mussi prevede al massimo 20 esami per la laurea triennale, non più di 12 per la magistrale.
- La carica degli umanisti
Dal primo corso in Italia di Conservazione dei beni culturali all’ultimo attivato in Scienze del turismo, in meno di 30 anni la facoltà ha sfornato quasi 2.600 laureati. Richiesti in diversi settori.
- La laurea a portata di mouse promossa dagli iscritti
I risultati dell’indagine del Nucleo di valutazione dell’ateneo sul corso di Relazioni pubbliche on-line. Il 73% degli iscritti è donna, 77% viene da studi tecnici o professionali. Molto gradita la disponibilità dei prof.
- Gli studenti danno il voto ai corsi di laurea
I docenti dell’università di Udine? Promossi in didattica. Lo dicono gli studenti, nel questionario di valutazione di fine corso realizzato dal nucleo di valutazione dell’ateneo.

UNIVERSITA' & TERRITORIO - CAMPUS INTERNAZIONALE
- Un’università con la valigia Stipulati 77 accordi con atenei esteri
I risultati di un’indagine del Conics sui rapporti internazionali collocano l’ateneo friulano fra i primi 25 in Italia per rapporti internazionali.

MONITOR - QUI PORDENONE
- Nuovo centro per la meccanica

MONITOR - IDEE GIOVANI
- Donatori di sangue: nasce la sezione di Medicina

MONITOR - DIARIO
- 15 docenti nell’Albo degli esperti
- Elezioni presidi
- Rizzolatti a capo del Centro sul friulano
- Dipartimenti: 8 nuovi direttori
- L’Università al COM-PA di Bologna
- Notizie dal Circolo dipendenti
- Agenda Novembre e dicembre all’università
- Indagine Censis Lingue e Medicina ancora al top

GALASSIA UNIVERSITA' - ISTRUZIONI PER L'USO
- La cerimonia di laurea triennale diventa Graduation Day
Oltre 400 persone hanno festeggiato 60 studenti di Economia in toga e tocco alla prima consegna solenne dei diplomi dei corsi di studio di primo livello.
- Formazione del personale: ecco tutte le novità
L’ateneo ha varato il piano formativo per il 2006-2007: ben 54 le iniziative in programma, suddivise in otto aree. Oltre 550 i possibili destinatari.

POLICLINICO UNIVERSITARIO
- Azienda unica, Bresadola commissario
Il direttore della clinica chirurgica del Policlinico universitario dovrà creare la prima azienda unica ospedaliero universitaria in Italia, istituita ufficialmente lo scorso agosto. Nominato anche un organo di indirizzo.
- Dipartimento di Neuorologia: sistema nervoso sotto controllo
E’ l’unico riferimento in provincia di Udine per le patologie dovute a lesioni cerebrali.

UNIVERSITA' & TERRITORIO - IMPRESE
- Passa per Udine la via dell’innovazione
E’ tutto pronto per il Premio nazionale dell’innovazione che si svolgerà il 4 dicembre nel capoluogo friulano. In gara 36 progetti che hanno vinto le Start Cup locali.
- Parco scientifico, nasce l’Istituto di genomica applicata
I ricercatori prevedono di concludere la decodificazione di 500 milioni di basi del Dna della vite entro il 2007. Innovativo il modello di finanziamento: per la prima volta i fondi sono solo per il 46% pubblici mentre per il 54% privati.

UNIVERSITA' & TERRITORIO - SCUOLA
- Didattica, approvate 20 iniziative per migliorarla
Saranno finanziate con 20 mila euro. Rientrano nell’area dell’orientamento e del tutorato.
- Più raccordo con le scuole Con 17 progetti
L’ateneo di Udine ha scelto e finanziato 17 iniziative con gli istituti scolastici superiori del Friuli. Obiettivo: migliorare l’orientamento per gli studenti, anche sul web.

MONITOR - LAVORI IN CORSO
- Il collegio degli eccellenti

MONITOR - QUI GORIZIA
- L’infopoint per gli studenti creato dagli studenti

MONITOR - SEGNALIBRO
- Nuove imprese dalla ricerca scientifica
- I friulani nel Nuovo Liruti